SDR - Stato della Riscossione

SDR, è un'applicazione web per la rendicontazione dello stato della riscossione.
SDR fornisce supporto agli enti e permette di analizzare le attività svolte dal riscossore, per esempio  da Equitalia, partendo dall'importazione e l'analisi delle informazioni contenute nei flussi forniti dallo stesso agente di riscossione all'ente.

La rendicontazione si divide in:

  • Generazione di statistiche
  • Analisi delle congruità delle azioni svolte
Immagini Portfolio Immagini Portfolio Immagini Portfolio Immagini Portfolio Immagini Portfolio Immagini Portfolio

Motivazione del progetto Stato della Riscossione

L'applicazione SDR è stata sviluppata per far fronte a 5 importanti motivazioni:

  • Stato della Riscossione: Dovrebbe essere la "cartina torna sole" di ogni "singola azione" eseguita dal riscossore (per esempio Equitali) in termini di – caricato – sgravato – maggior rateato – sospeso – riscosso – riversato – procedure "cautelative ed esecutive" – storni/annullamenti - ecc.
  • Equità fiscale: chi paga, il virtuoso, deve aver chiaro che chi non paga, il moroso, viene perseguito. Analizzando la situazione di riscossione per colui che non paga e verificare a chi attribuire un'eventuale colpa (del cittadino, del Comune, dell’incaricato alla riscossione...).
  • Contabilità e bilancio: l’Ente deve avere sempre sotto controllo i residui da appostare a bilancio e per non "gonfiare" questa voce, occorre avere il dato più corretto possibile, di quelli "potenzialmente" incassabili.
  • Cassa: l’Ente se non incassa i tributi e le imposte non può governare il proprio Comune.
  • Quote inesigibili: prima di pagare o autorizzare il pagamento è opportuno avere uno strumento che, in forma massiva, indichi quali posizioni sono "dubbie" e meritevoli di verifica del cartaceo.

Fasi del processo di riscossione tributaria

Si possono distinguere diverse analisi riguardanti i flussi informativi importati, l'analisi dei contribuenti, l'analisi processuale, l'analisi contabile e l'analisi normativa.

  1. Importazione dei flussi
  2. Analisi dei contribuenti:
    1. Classificazione dei contribuenti
    2. Solvibilità
    3. Storico delle azioni dei contribuenti
  3. Analisi processuale:
    1. Verifica di anomalie di processo
    2. Verifica di anomalie di fornitura
  4. Analisi contabile:
    1. Generazione di elaborati per ragioneria
    2. Posizioni notificate
    3. Posizioni notificate aperte senza attività
  5. Analisi normativa:
    1. Verifica dei pagamenti nei termini
    2. Verifica dell'esistenza di provvedimenti
    3. Verifica coerenza con la norma

 

Fasi del processo di riscossione

 

Funzionalità del software SDR

L'applicazione dello Stato della Riscossione permette l'utilizzo di numerose funzioni, tra cui:

Quantificazione dell’attività svolta dal Concessionario

Permette di valutare quantitativamente l’attività svolta dall’Agente della Riscossione (per es. Equitalia) producendo adeguata documentazione atta a quantificare l’ammontare dei carichi, del riscosso, degli sgravi, dei residui, dei riversamenti, degli aggi e dei compensi trattenuti da Equitalia, suddivisi per annualità ed entrata.

Raccolta indici di performance

Il software riassume tramite indici analitici e di riepilogo le performance dell’attività di riscossione (efficacia della riscossione). La valutazione dell’efficacia dell’agente nella sua attività di riscossione risulta così oggettiva. Questi dati possono essere usati anche per definire benchmark per le future attività di riscossione (sia tramite Equitalia, sia in proprio e/o affidate a terzi).

Identificazione di attività non coerente svolta dal riscossore

L'applicazione SDR analizza l’attività svolta e la confronta con l’iter previsto dalla norma al fine di identificare le situazioni dubbie relativamente a:

  • applicazione dell’iter di riscossione sulla base delle norme e delle tipologie di entrata
  • contabilità dei riversamenti
  • calcolo di aggi e compensi
  • applicazione dell’iter di notifica e comunicazione dei dati di riscossione all’ente.

ll software supporta i diversi iter di riscossione, verificando che le azioni a favore del recupero del credito siano state eseguite correttamente e nei limiti e nei termini previsti dalla legge.

Supporto alle scelte politiche e strategiche dell'Ente

La piattaforma SDR - Stato della Riscossione - permette di generare opportune statistiche basate su indici e numeri che potranno essere usate a supporto delle tipiche scelte politiche e strategiche che un ente deve affrontare, per esempio:

  • Riscossione in proprio / Riscossione con Equitalia
  • Trasferimento delle quote inesatte alla riscossione in proprio
  • Richiesta di chiarimenti per iter di riscossione non conforme alla norma

 

Quote inesigibili e rettifiche di bilancio

Il software è in grado di identificare e quantificare sia le quote dichiarate inesigibili, sia le posizioni che dovrebbero essere dichiarate inesigibili, ma che non sono ancora state dichiarate tali da Equitalia. Questa operazione può essere usata a supporto delle scritture di rettifica al bilancio dell’ente.

Solvibilità dei contribuenti

Si può analizzare il comportamento dei contribuenti in termini di tempestività e correttezza dei pagamenti e definisce per ciascuno un "rating di solvibilità". Valutando il comportamento pregresso di un contribuente attraverso l’indice di morosità l’ente potrà decidere quale linea adottare nell’intraprendere le future attività di riscossione.

Monitoraggio dell’infrastruttura software

I dati estratti dal software di monitoraggio dello stato della riscossione potranno essere usati per verificare la correttezza e la coerenza dei dati gestiti dalle varie procedure software in uso presso l’ente e la congruenza dei residui registrati dall’ente.

 

E' possibile richiedere l'accesso in demo all'applicazione app.statodellariscossione.it inviando una richiesta via e-mail a: info@ideatechsrl.com.